Prevenzione, diagnosi e trattamento dell’invecchiamento cutaneo

L’invecchiamento della pelle è un fenomeno naturale e fisiologico. Esso si manifesta con cambiamenti progressivi, ma visibili del grado di elasticità e tonicità dei tessuti. Con il passare degli anni, infatti, l’epidermide si assottiglia, la capacità delle cellule di trattenere idratazione e di produrre sebo diminuisce, la pigmentazione subisce cambiamenti ed il rinnovamento cellulare rallenta, facendo sì che sulla cute, specialmente quella di viso, décolleté e mani, compaiano macchie e rughe.

Anche il derma e l’ipoderma subiscono notevoli trasformazioni: i mutamenti ormonali provocano una riduzione nella produzione di collagene, acido ialuronico ed elastina, così come la perdita di grasso sottocutaneo, che causa il cedimento dei tessuti.

L’evoluzione della pelle e l’invecchiamento cutaneo sono determinati sia da fattori genetici (invecchiamento cronologico) che da fattori esterni ed ambientali, quali l’inquinamento, l’esposizione ai raggi UV, l’alimentazione ed il fumo (invecchiamento fotoindotto). Fermare l’invecchiamento cronologico è impossibile, ma prevenire e ridurre i danni provocati dall’invecchiamento fotoindotto non lo è.

Il team di specialisti in dermatologia plastica ed estetica che lavora presso lo Studio Dermatologico Bianchi di Parabiago, in provincia di Milano, offre a tutti i pazienti interessati nella cura di inestetismi originati dal passare degli anni una serie di trattamenti innovativi che li aiuteranno a rendere di nuovo la cute di viso e corpo tonica, liscia ed elastica come un tempo.

Alla fine di una visita preliminare, in cui i nostri dermatologi valutano le problematiche del paziente e lo stato di salute della sua pelle, i medici propongono un percorso personalizzato finalizzato a minimizzare i danni dell’invecchiamento cutaneo. Grazie all’uso di macchinari all’avanguardia e all’attenzione verso le ultime novità del settore, i dermatologi del Centro Dermatologico Bianchi assicurano sempre ottimi risultati.

Non è tutto. Dal momento che i trattamenti non assicurano risultati definitivi, i medici aiutano i pazienti anche a capire come prevenire l’insorgere di nuovi sintomi tipici della problematica sia fornendo consigli specifici che prescrivendo prodotti da introdurre nella skin care routine quotidiana.

Q